Home / Notizie / Caos nelle Agenzie Funebri di Modica







Scadute le convenzioni per il trasporto funebre a Modica, nessuna delle imprese operanti nel territorio interessato ha fatto in tempo a presentare istanze per avere la concessione tranne una, Raffaela Palladino, che sin da subito si era messa in regola e altre due che si sono adeguate da qualche giorno.   Nelle scorse settimane sono scaduti i termini per la presentazione della documentazione che autorizza, avendone i requisiti anche sanitari, le agenzie funebri dotate di mezzi di trasporto idonei ad effettuare il servizio nei casi di decesso. In città l’unica autorizzta era un’unica agenzia funebre, la Alioto, poiche’ era l’unica che aveva i requisiti indispensabili per operare:

  • iscrizione alla alla Camera di Commercio
  • licenza come agenzia d’affari
  • personale per il trasporto-bara
  • Durc riguardo i lavoratori assunti
  • assicurazione per non meno di 600.000 euro
  • una rimessa apposita

  •  

  • e i vari certificati sanitari

Le forze dell’ordine in questo periodo si sono dotati giornalmente di elenco dei vari funerali in programma in città ed hanno effettuato controlli, sanzionando quelle agenzie che non erano in regola ma che effettuavano con mezzi propri il trasporto di salme. In città sono una quindicina le agenzie di onoranze funebri che espletano questo servizio, molte delle quali si stanno attrezzando per potere effettuare i trasporti e il recupero salme.