Home / Articoli / Consigli per scegliere l’agenzia funebre







O meglio…. cosa evitare e cosa non fare in quei momenti.

Sembra banale ma in quel momento di forte vunerabilità emotiva possiamo credere o affidarci alle persone sbagliate, pronte per approfittare di questo tragico momento.

  1. Evitate chi vi avvicina all’interno degli ospedali o pronto soccorso offrendo servizi funebri o consigliandovi una particolare impresa funebre che “sa il fatto suo” . (cosa che peraltro è un comportamento vietato per legge).
  2. Se qualcuno al di fuori della vostra cerchai di amici vi indica qualcuno in particolare dubitatene: non ci sono consigli disinteressanti di infermieri, medici, badanti o personale infermieristico. Quando cio’ si verifica e’ quasi sempre (mettiamo il quasi proprio perche’ ci possono essere dei rari casi in cui non lo sono) per un personale tornaconto (chi segnala riceve qualche sorta di ringraziamento dall’agenzia funebre).
  3. Il precedente punto puo’ essere applicato anche a chi “gironzola” per le camere mortuarie.
  4. Un’impresa funebre e’ come qualsiasi altra azienda: ce ne sono di serie e di meno serie. Chi si fa vivo proprio in quei giorni molto probabilmente aspetta per lucrare sul vostro dolore.
  5. Nella scelta di un’agenzia di pompe funebri valutate attentamente il grado di competenza, verificate di

     

    persona l’esistenza di mezzi e personale e , se ne avete la possibilità, chiede referenze a persone che conoscete bene.
  6. Buona norma sarebbe poter delegare un familiare o farvi accompagnare da un amico nelle trattative con l’agenzia funebre. Il fatto che sia meno coinvolto emotivamente permette di accorgersi di eventuali cose poco chiare.
  7. Fatevi fare un preventivo si spesa che si omnicomprensivo e dettagliato: chi vi da un prezo “secco” senza dettagliarvi la spesa massima e gli eventuali esxtra o addirittura il preventivo ve lo fa oralmente…solitamente ha qualcosa da nascondere.
    Confrontate il preventivo  con i listini esposti nell’agenzia. Se non presenti richiedeteli
  8. Contattate almeno 3 pompe funebri e confrontate i vari preventivi (che devono essere similari nella composizione): il prezzo finale non deve essere l’unica discriminante: meglio spendere 200 euro in piu’ e sapere a chi ci si affida che andare alla cieca e rischare dei problemi durante o dopo la cerimonia.
  9. Fatevi emettere la fattura per l’intero importo. Nel caso di problemi potrete contestare solo quello che c’e’ in fattura e non soldi che non risultano da nessuna parte!

Esprimi il tuo gradimento riguardo l'articolo "Consigli per scegliere l’agenzia funebre" con un voto: